Di sana e robusta comunicazione

Perché è importante una buona comunicazione digitale (e più in generale un buon progetto di Marketing Sanitario), anche per chi opera nel settore della salute o del benessere?

IL PAZIENTE 2.0

Cominciamo parlando del destinatario dei servizi.

Il paziente e più in generale l’utente del settore della salute e del benessere – che gli anglofoni chiamano healthcare – è cambiato moltissimo negli ultimi anni.

Quello che prima era un fruitore quasi passivo delle prestazioni sanitarie e per il benessere della persona, oggi è invece attivo in mille modi.

Si informa tanto per cominciare, prima e dopo essere stato in contatto con il professionista.

Ciò avviene nel bene e nel male: passiamo infatti dal paziente che si fa la diagnosi cercando su google e va dal medico per avere una seconda opinione, a quello genuinamente curioso, che sfrutta le possibilità del web per entrare in contatto con i professionisti che fanno maggiormente al caso suo.

Ma non finisce qui: l’utente/paziente 2.0 usa la tecnologia per diffondere il suo pensiero e raccontare la sua esperienza, attraverso i vari canali che ha a disposizione, come quello delle recensioni di google ad esempio, o i social.

La mancanza o insufficienza di comunicazione, o peggio una comunicazione mal fatta, in un simile scenario possono quindi creare grattacapi da non sottovalutare.

COMUNICARE È ENTRARE IN CONTATTO

Ma la comunicazione digitale nel settore sanitario, componente indispensabile dell’Healthcare Digital Marketing, è anche, per conseguenza naturale, un’opportunità per entrare realmente in contatto con le persone

Oggi abbiamo la possibilità di farci trovare e conoscere in molti modi, con potenziali risultati che – fino a poco tempo fa – non erano raggiungibili se non con un gran dispendio di risorse.

I social network, che fino a qualche anno fa – e da qualcuno ancora adesso – erano considerati alla stregua di giocattoli, hanno conquistato ormai a pieno titolo il loro ruolo di centri di diffusione di informazioni e aggregazione, dove persone reali con bisogni reali possono trovare le soluzioni che cercano.

Lo stesso può dirsi per i motori di ricerca.

UNA SANA E ROBUSTA COMUNICAZIONE

Il motto che ho scelto per questo blog racchiude in sé le caratteristiche che dovremmo ricercare nella nostra attività di comunicazione.

Dev’essere sana: nel senso di corretta e attendibile certamente, ma anche nel senso di genuina e autentica. Deve offrire valore a chi entra in contatto con noi.

Dev’essere robusta: nel senso che dev’essere un’attività continua, cui va dedicato il giusto sforzo.

In questo modo trasformeremo quella dei nostri pazienti in una comunità di affezionati, pronti a sostenerci e a parlare di noi agli altri.

Per questo si parla oggi di Healthcare Marketing o Marketing Sanitario: quell’insieme di tecniche e processi volti a far incontrare la domanda e l’offerta beni e di servizi in ambito sanitario.

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento (anche se non sei d’accordo con quello che ho scritto: parlimone!) e se vuoi condividilo.

Leggi anche: Healthcare Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *